Donazione continuativa Un pasto al giorno

Peter ha 9 anni, ma è da tanto che non è più un bambino. Peter viveva in strada e lucidava i copertoni delle auto. Niente giochi, né compiti di scuola. Con quello che guadagnava comprava da mangiare per i nonni e i suoi fratellini. L’abbiamo trovato in tempo. Ora Peter va scuola, mangia due volte al giorno e può sognare cosa fare da grande.

Un Pasto al Giorno è l’inizio di una seconda vita. Una vita che solo grazie all’aiuto di persone come te può rinascere. Peter è solo uno, ma sono sempre più le persone che soffrono da sole e ci chiedono aiuto. Possiamo aiutarli, uno alla volta, giorno dopo giorno. Possiamo farlo solo insieme, solo se tu sei al nostro fianco.

Il tuo sostegno continuativo ci permetterà di trasformare un pasto caldo in sostegno sanitario, alimentare, scolastico e professionale, in Italia - nelle 6 Capanne di Betlemme per senza fissa dimora - e in oltre 30 paesi nel mondo.

Chi soffre, perché povero ed emarginato, non è una persona da assistere, ma è nostro fratello. E non ha bisogno solo di cibo, ma di ritrovare ciò che non ha più, l’affetto di una famiglia, la propria dignità e un futuro in cui credere. Ha bisogno di qualcuno che si preoccupi per lui, e puoi essere tu.

Con 15 euro al mese ci permetti di avere le risorse per continuare ad accogliere chiunque abbia bisogno, ogni giorno dell’anno.

Quel bimbo nel centro nutrizionale, quell’uomo che si è ritrovato all’improvviso a vivere in strada potranno contare ogni giorno anche su di te, che hai scelto di dire “non ti lascio solo”. Dai ci stai?

SI CI STO! Scelgo di sostenere "Un pasto al giorno" con

Carrello solidale

Carrello vuoto...