Operazione Colomba in Libano e Siria

Dal 2011, da quando in Siria si combatte una guerra che vede contrapporsi diverse forze filo e anti Assad, ulteriormente aggravata con il ruolo assunto dall’ISIS (Stato Islamico), si contano 200 mila morti, 6 milioni e mezzo di sfollati e oltre 2 milioni di profughi costretti ad abbandonare il Paese.
Di questi, più di un milione hanno cercato riparo nel confinante Libano, un paese di soli 4,5 milioni di abitanti.

I volontari di Operazione Colomba dal 2013 vivono a fianco dei profughi siriani, dormendo come loro in tende e garage, nei campi profughi di Bebnine e Tel Abbas, nel nord del Libano.

- Aderendo alla campagna Tutti per Uno adotterai un volontario di Operazione Colomba in Libano, permettendoci di continuare a garantire una presenza internazionale, nonviolenta e neutrale, che per i profughi siriani è fonte di maggiore sicurezza. Grazie a te, potremo continuare a vivere con loro ogni giorno, favorendo il collegamento tra i reali bisogni dei profughi e chi può soddisfarli (ONU, Istituzioni...) e mediando le tensioni che si sviluppano con la comunità locale libanese, elaborando, dal basso, proposte per soluzioni nonviolente al conflitto.

Con 15 € al giorno Operazione Colomba garantisce la presenza di un Operatore di Pace sul campo. Aderisci alla campagna “Tutti per Uno”, con il tuo sostegno continuativo (15, 30, 45...) donerai giorni di pace!

SI CI STO! Scelgo di sostenere un Operatore di Pace con

Carrello solidale

Carrello vuoto...